Molte donne hanno le stesse paure, confrontarsi aiuta a stare più serene.
Farsi aiutare dal partner quando possibile.
La prima gravidanza vissuta da altre donne come te.
Stai serena! Il tuo bambino ne trarrà giovamento.

Le ultime dal blog

Eliminare il ciuccio

Come eliminare il ciuccio? Questa domanda mi creava un sacco di preoccupazioni fin quando un giorno mi trovavo a casa di un'amichetta di mio figlio e parlando con altre mamme mi sono confrontata con loro.
Eliminare il ciuccio, dopo il pannolino, mi metteva addosso una paura incredibile. Ogni genitore tiene al proprio sonno, o almeno, finora non ho conosciuto un genitore che dicesse il contrario.

DOVE PORTARE I BAMBINI SENZA SPENDERE UN EURO

Spero che, grazie a questo post, genitori e bambini potranno godersi una gita fuori porta nei dintorni di Roma senza spendere un euro.
Forse non molti sanno che a Vigna di Valle, una frazione di Bracciano a pochi chilometri da Roma, c'è un museo bellissimo al quale si accede senza pagare un euro. Si tratta del Museo dell'aeronautica Militare. La location è davvero incantevole perchè si affaccia proprio sul lago, l'ingresso è davanti a una piccola spiaggetta popolata da cigni, anatre e papere.

I BAMBINI SONO PERSONE

Accettare ed essere consapevoli del fatto che un bambino di due anni e mezzo capisce esattamente tutto e vuole fare tutto a modo suo credo sia il punto di partenza per affrontare il quotidiano.
Noi genitori ci dimentichiamo spesso che i bambini sono persone esattamente come noi. Pregi e difetti. A volte, mi rendo conto che quando mi arrabbio è perché una cosa fatta da mio figlio non corrisponde a quello che avevo in mente io, ma lui la vuole e la DEVE fare a modo suo.

Chi sono e come è nata l'idea di primagravidanza.it

Partecipa anche tu!

Racconta la tua esperienza!

Mi farebbe molto piacere che tu, leggendo questo blog, avessi voglia di condividere l'esperienza della tua gravidanza. Se ti va, scrivimi a info@primagravidanza.it non vedo l'ora di leggerti!

Scrivimi!

Le tre regole per una gravidanza serena

RILASSATI

Non so voi, ma quando ho saputo di essere incinta, dopo la gioia mi è venuta un po’ di paura.
Soprattutto di riuscire a superare i primi tre mesi. Quello che ho cercato di fare all’inizio e che cerco di fare anche adesso, è rimanere serena e rilassarmi.

DIVERTITI

Per me mangiare con gli amici è sempre stata un’occasione di convivialità e divertimento.
Molte donne sono piene di paure riguardo l’alimentazione in gravidanza e si precludono di uscire.

RIPOSATI

Mi stanco prima rispetto al solito e soprattutto la sera, dopo una giornata di lavoro, sento il bisogno di stendere le gambe e di riposarmi.
Dal quarto mese ho ricominciato anche ad andare in piscina per nuotare un po’. Mi aiuta molto a scaricare la tensione e lo stress.