Divertiti

Divertiti, è importante. Ridi, il tuo bimbo ne gioverà. Una delle prime cose che ci fanno capire che non possiamo pensare più solamente a noi stesse ma anche alla nuova vita che sta crescendo nella nostra pancia è l'alimentazione. Per me ad esempio, mangiare con gli amici è sempre stata un'occasione di convivialità e divertimento. Molte donne sono piene di paure riguardo l'alimentazione in gravidanza e si precludono di uscire per evitare di incorrere in ristoranti dove non c'è niente da mangiare. Direi che a parte il sushi tutto è fattibile con piccoli accorgimenti.

Secondo me precludersi di uscire è sbagliato perché ci si fissa inutilmente in pensieri che ci fanno agitare. Io ad esempio parto già con tanti chili in più, per questo devo stare abbastanza attenta a quanto mangio. Eppure al ristorante ci vado. Ordino carne o pesce ben cotti. Verdure cotte e, qualche volta, una pizza e un gelato. Al momento di ordinare specifico sempre che non posso mangiare cose crude e se mi portano la carne al sangue la mando indietro chiedendo di farmela cuocere un po' di più, non importa se diventa troppo dura.

Cerco di evitare la pasta e i carboidrati privilegiando verdure, legumi, carne e pesce. Anche a casa cerco di variare le ricette. Ad esempio ora che è estate cucino spesso le zucchine o i peperoni ripieni. Quando sono a casa mi preparo anche insalate e ortaggi crudi lavandoli bene con Amuchina e me li porto a pranzo in ufficio. Lo so che non è semplice, ma con un po' di fantasia ce la possiamo fare! Magari pubblicherò anche qualche ricetta qui sopra.

Possiamo permetterci anche un bicchiere di vino ogni tanto. Su questo aspetto sono un po' scettica. Ho bevuto mezzo bicchiere al matrimonio di un mio amico e un altro sorsetto a casa in occasione di una cena di pesce in quasi cinque mesi. I superalcolici per me sono banditi, ma sinceramente non mi mancano. Quando esco con gli amici trovo sempre un succo di frutta da bere e non ho problemi ad ordinarlo anche se gli altri ordinano alcolici. Io ho una piccola vita di cui prendermi cura e per ora questo per me ha priorità uno.

In questo periodo mi diverto molto anche a fare shopping per me. Ho preso delle magliette premaman da H&M e su altri siti online, scriverò un post su questo a breve, e devo dire che mi sono divertita a scegliere modelli e colori. Nonostante sia sovrappeso non mi sento ancora una mongolfiera, credo che il terzo trimestre sarà più complicato ma per ora va così. Consiglio a tutte di divertirsi e di non smettere, se possibile, di vivere la propria vita.

Nessun commento ancora

Commenta