Riciclare la carrozzina: un must quando si tratta di neonati

Si può riciclare la carrozzina? Il dilemma è stato risolto nel modo più bello possibile per quanto mi riguarda: useremo la carrozzina del nostro nipotino.

Non è stato semplice decidere, nel senso che, non sapevamo come affrontare il discorso con i diretti interessati, ergo mia cognata e il suo compagno. Non perché avessimo paura che loro ci avrebbero detto di no, ma perché non sapevamo quali fossero i loro programmi nel breve termine, come ad esempio, avere un altro bambino, invece il loro responso è stato positivo così, il nostro bimbo potrà usare il trio Inglesina dove per 6 mesi ha soggiornato il suo cuginetto!

Lo trovo proprio un bel gesto, perché rimane tutto in famiglia e poi per noi è anche un bel risparmio. Pensate che un neo genitore deve farsi carico di circa 600-800€ per carrozzina, passeggino, seggiolino, tutte cose che il bambino userà fino ai 6-7 mesi di vita, almeno questa è l'esperienza dei nostri amici. Online si risparmia, su Amazon ad esempio, ma quanti genitori comprano online? Io lo sto già facendo quindi vi consiglio di farlo!

Quando vai a comprare al negozio tutto questo il commesso vi dice che userete tutto fino al primo anno di vita, in realtà le testimonianze che ho raccolto mi hanno rivelato che il tutto si usa solo per i primi 6-7 mesi, il sito dell'Inglesina riporta addirittura 0-36 mesi, sono dubbiosa.

Considerando l'uso effettivo dei miei amici e il costo dell'acquisto in negozio, la spesa ammonterebbe a circa 100€ al mese. Forse converrebbe noleggiare tutto, ma non so se esistono servizi del genere.

Facendo qualche ricerca ho scoperto che esistono negozi dove si possono riciclare o barattare vestiti e giochi per bambini, uno di questi è T.riciclo purtroppo non è attivo nessun punto vendita su Roma, se ne conoscete altri me li segnalate? Grazie! 

Nessun commento ancora

Commenta