Alimentazione in Gravidanza

L’ alimentazione in gravidanza è molto importante sia per te che per il tuo bambino, altrimenti può comportare il rischio di prendere batteri pericolosi, per questo bisogna fare attenzione.
Scopriamo insieme quali sono :

  • Toxoplasma : Il batterio toxoplasma da origine alla toxoplasmosi, una patologia che in gravidanza può essere causa di aborto, malformazioni del feto e lesioni celebrali del feto.
    La toxoplasmosi può essere contratta anche attraverso le feci di gatto, durante la pulizia della lettiera. Oppure attraverso frutta e verdura non lavate e ingerite crude.
    Ma la maggior parte delle volte, la si contrae mangiando carne cruda o poco cotta.
  • Listeria: La listeria nelle donne in gravidanza si manifesta con una sindrome simile all’influenza. L’infezione può avere conseguenze gravi sul feto, come parto prematuro, aborto o morte fetale.
    La listeriosi può essere causata da carni crude o poco cotte, da salumi freschi, prodotti come maionese, insalata russa e di gastronomia. Verdure crude e non fresche. Latte crudo e non fresco. Pesci come salmone e trota affumicati. Alimenti conservati in malo modo dopo la cottura.
  • Salmonella: La salmonella nelle donne in gravidanza può causare febbre alla madre, rischio di aborto o parto prematuro nel feto.
    La salmonella è causata sempre per via alimentare, come ingerire alimenti già contaminati. Fate attenzione a uova crude o poco cotte, latte crudo, carne cruda o poco cotta e frutti di mare non freschi.
  • Escherichia Coli: L’escherichia coli nelle donne in gravidanza può causare crampi addominali, febbre, diarrea, colite emorragica e gastroenterite. Rischio di morte del feto e aborto.
    L’infezione può avvenire ingerendo latte crudo, carne cruda o poco cotta, frutta e verdura fresca non lavata bene.

Lavaggi e cottura alimenti

Accertati sempre della potalità dell’acqua che bevi, non bere da candelle che si trovano nelle piazze, ma sempre da acqua nuova e confezionata.
Evita di comprare uova con il guscio sporco o che sono state refrigerate.
Lava sempre per bene qualsiasi tipo di frutta e verdura, anche dopo sbucciate.

Alimenti da evitare in gravidanza

–  Verdure crude, non lavate bene.
– Carni crude o poco cotte.
– Pesce crudo, poco cotto e affumicato.
– Salumi.
– Alcool.
– Frutti di mare crudi o poco cotti.
– Uova crude o poco cotte.
– Salse e creme di pasticceria come maionese fatta in casa e tiramisù.
– Latte crudo o non pastorizzato.
– Formaggi non stagionati.

Consiglio

E’ bene bere dai 2 a più litri di acqua al giorno, mangiare tanta frutta e tanta verdura di stagione.
Pesce sempre ben cotto, ad eccezione dei pesci grandi come tonno e pesce spada, di cui bisogna cercare di ridurne il consumo per gli elevati livelli di mercurio che contengono.