Terzo Trimestre Gravidanza

Il terzo trimestre è l’ultimo step della gravidanza, tra non molto conoscerete il vostro bambino ed è ora di iniziare a prepararsi al momento del travaglio e di conseguenza del parto. Molte donne sentono la stanchezza dovuta al peso del bambino, mal di schiena e difficoltà sempre più frequente nel dormire. Potrebbe accentuarsi l’intorpidimento e il gonfiore degli arti dovuto al peso dell’utero. E’ sempre importante tenere sotto controllo il peso, mangiare tanta frutta e verdura e assicurarsi di mantenere il corpo idratato.  

Curiosità

E’ importante prepararsi partecipando a un corso pre-parto, per avere idea di cosa vi aspetta e confrontarvi con ostetriche che vi aiuteranno a facilitarvi il travaglio. Molto probabilmente i vostri capezzoli ora secernano colostro. E’ bene non stimolarli in alcun modo, l’unica cosa che potete fare è mettere delle coppette da allattamento e tenere il seno pulito. Primi segni del travaglio? Alcune donne inizieranno con l’avere contrazioni sempre più ravvicinate, perderanno il tappo mucoso, e successivamente romperanno le acque. Quando accade, è il momento di recarsi in ospedale.

Cosa succede al bambino?

Entro la trentunesima, i polmoni sono più maturi, ma devono ancora produrre la sostanza che aiuta a respirare una volta nato.

Nella 36esima settimana, ​​il tuo bambino può essere lungo circa 46 cm e pesa circa all’incirca 2,6 kg. La testa del tuo bambino potrebbe iniziare a spostarsi più in basso nel bacino, preparandosi per il travaglio. La posizione nel travaglio può essere podalico o cefalico. Se è cefalico il tuo parto sarà naturale  a meno che tu non decida di fare il cesareo, in quel caso la posizione del bambino è indifferente. Mentre se podalico si sarà costretti a eseguire il cesareo.

Entro la 40esima settimana, il vostro bambino è pronto per nascere e far parte della vostra vita.